Feel first, thintk after

 

Jean-Pierre Baral ha dimostrato che esiste una dinamica precisa riguardante gli organi dell’addome. Questa dinamica può essere modificata (restrizione di mobilità) o scomparire. Applicando tecniche specifiche, l’osteopatia permette all’organismo di ritrovare la sua fisiologia naturale ed i disordini legati alla restrizione di mobilità saranno così corretti. Da un punto di vista anatomico e funzionale esiste una relazione tra i visceri e la struttura muscolo-scheletrica. Si sa, inoltre, che i visceri e gli organi hanno una mobilità propria e sono in relazione tra loro grazie a legamenti e pieghe delle membrane di rivestimento.

La conseguenza è che una cattiva funzione della struttura (colonna vertebrale), può influenzare uno o più visceri e viceversa.

Il trattamento osteopatico mira a ristabilire una buona mobilità viscerale.

"Non è con gli occhi che si vede ma con le mani"

Jean-Pierre Barral

©MD OSTEOPATIA  2018// MM|13Creative Corp.

"Non è con gli occhi che si vede ma con le mani"